Direttore Sanitario: Dott.ssa Antonella Paolucci

Orario apertura : Lun-Ven / 9:00-20:00
  Contatti : 0744.431025

Chirurgia vascolare e proctologia

ECODOPPLER VENOSO E ARTERIOSO DEGLI ARTI: si valuta la funzionalità delle strutture vascolari venose superficiali (diagnosi di varici degli arti inferiori, di flebiti, di trombosi) e profonde (diagnosi di trombosi venosa profonda); delle strutture arteriose (diagnosi di arteriopatia ostruttiva e aneurismatica)

ECODOPPLER DELLE CAROTIDI: si valuta lo stato di salute delle carotidi, i vasi deputati all’irrorazione del cervello, al fine di evidenziare la presenza di restringimenti su base aterosclerotica causa di ictus cerebrali.

ECODOPPLER DEI VASI SPERMATICI: si valuta la corretta irrorazione degli organi genitali e la presenza di patologia varicosa delle vene spermatiche causa del varicocele.

TRATTAMENTI DI ULTIMA GENERAZIONE DELLE VENE VARICOSE E TRATTAMENTO LASER DELLE EMORROIDI: la terapia sclerosante con “Tecnica Scleromousse” della safena e dei rami collaterali che si effettua ambulatorialmente. Il trattamento con “Tecnica Laser” della safena e il trattamento laser HeLP delle emorroidi si effettuano in regime di Day Surgery. Per il laser delle varici si utilizza l’anestesia locale mentre il trattamento per le emorroidi si effettua SENZA ANESTESIA.

TRATTAMENTO SCLEROSANTE DEI CAPILLARI
La proctologia o, in un contesto più ampio, la colon-proctologia, occupandosi in maniera altamente selettiva delle malattie del colon-retto e ano, rappresenta una superspecialità che, originando dalla chirurgia, si allarga, sia in fase diagnostica che terapeutica, a branche quantomai diverse quali gastroenterologia, oncologia, dermatologia, infettivologia, perineologia.

La visita proctologica si divide in quattro momenti fondamentali:

  • Ispezione della regione perianale;
  • Palpazione;
  • Esplorazione rettale: l’operatore introduce il dito nel canale anale per sentire lo stato dello sfintere esterno, avvertirà un ipertono nei casi in cui ci sia irritazione dello sfintere;
  • Anoscopia: mediante anoscopio è possibile visualizzare gli ultimi 7-8 cm del canale anale.

Prenota una visita