Direttore Sanitario: Dott.ssa Antonella Paolucci

Orario apertura : Lun-Ven / 9:00-20:00
  Contatti : 0744.431025

Chirurgia estetica dei genitali femminili

Per venire incontro alle esigenze delle nostre pazienti, nel nostro centro è possibile effettuare trattamenti di:

  • Labioplastica riduttiva delle grandi e piccole labbra
  • Modellamento del monte di Venere
  • G-spot, amplificazione del punto G per aumentare il piacere sessuale
  • Ringiovanimento dei genitali esterni con acido ialuronico, lipofilling o laser

Responsabile del servizio: Dott.ssa Lucilla Lucarini, Chirurgo plastico, e Dott Antonella Paolucci, Ginecologa.

 

La menopausa è il periodo fisiologico della vita di ogni donna, caratterizzata da importanti cambiamenti della funzione ormonale femminile che determina la scomparsa del ciclo mestruale, ed è accompagnata spesso da disturbi intimi quali: secchezza vaginale, dispareunia, irritazione vaginale con prurito e bruciore, lassità vaginale ed incontinenza urinaria da sforzo. Tutto questo, insieme all’attenzione per la cura del proprio corpo unita al prolungamento della vita sessuale hanno determinato negli ultimi anni un aumento delle richieste per il miglioramento dei genitali esterni della donna.

Ringiovanimento dei genitali esterni e della vagina

Con l’avanzare dell’età e la carenza ormonale estrogenica, i genitali esterni e la vagina tendono a modificarsi, riducendosi e rilassandosi.
Il ringiovanimento dell’area genitale femminile è rivolto sia al trattamento delle ipotrofie delle grandi e piccole labbra, sia a ripristinare idratazione ed elasticità ai tessuti.
Il volume perso si può ricreare iniettando all’interno delle grandi labbra un filler dedicato a base di acido ialuronico. Per prevenire e contrastare l’invecchiamento fisiologico e migliorare le condizioni di trofismo ed elasticità cutanea, si possono eseguire infiltrazioni con sostanze ad azione biostimolante, o con acido ialuronico o con lipofilling.
Il trattamento con il laser permette di trattare atrofia della mucosa genitale, dispareunia (dolore durante il rapporto sessuale), incontinenza urinaria do sforzo, correzioni morfologiche vulvovaginali e trattamento ambulatoriale. Ha una durata di pochi minuti, non ha effetti collaterali, si consigliano 3 sedute con un intervallo di 30-40 giorni e i risultati sono visibili già dalla prima seduta, il trattamento grazie alla sua versatilità tratta delicatamente i tessuti e stimola la produzione di collagene ripristinando l’equilibrio trofico della parete vaginale. Può essere effettuato su qualsiasi donna in età menopausale e in pazienti oncologiche.

Modellamento del monte di Venere

Il monte di Venere con il passare dell’età può presentarsi eccessivamente protruso con caratteristiche quasi maschili che possono a volte essere imbarazzanti, mentre più raramente può essere appiattito, addirittura scavato, in caso di ipotrofia ed invecchiamento dei tessuti sottocutanei è possibile effettuare un trapianto di tessuto (Lipofilling) che permette di ottenere una buona tonicità con risultati molto naturali. In caso di ipertrofia viene realizzata invece una liposuzione in anestesia locale. Entrambi gli interventi si possono effettuare in anestesia locale e consentono una rapida ripresa della vita lavorativa.

G-Spot Amplification

Il G-Spot amplification è un metodo sicuro, veloce, efficace e indolore per amplificare o aumentare il volume del punto G per mezza di una sostanza dalla formulazione originale, il cui ingrediente attivo è un collagene. Il trattamento che avviene in ambulatorio con una semplice anestesia locale, rende più facile localizzare il punto G e pertanto aiuta la donna a ottenere il massimo piacere sessuale. Il punto G è una zona erogena della vagina, ricca di terminazioni nervose, la quale stimolata direttamente, intensifica l’eccitazione sessuale e provoca un’orgasmo quasi istantaneo.

Labioplastica riduttiva delle grandi e piccole labbra

Le grandi e piccole labbra possono essere a volte esuberanti ed ipertrofiche e, in tali eventualità è consigliata la riduzione con escissione chirurgica o con liposuzione.
L’intervento può essere realizzato in anestesia locale con sedazione, l’astensione dalla vita lavorativa è di un paio di giorni, mentre è bene astenersi dall’attività sessuale per circa 45 giorni. La riduzione delle piccole e grandi labbra ipertrofiche permette di eliminare fastidiosi disturbi nell’abbigliamento e in molte normali attività quotidiane.