Direttore Sanitario: Dott.ssa Antonella Paolucci

Orario apertura : Lun-Ven / 9:00-20:00
  Contatti : 0744.431025

Discinesia Scapolo Toracica

  1. Di cosa si tratta?

I disturbi della scapola provocano una deviazione, o alterazione sia durante la posizione normale di riposo sia durante il movimento della scapola. Il termine medico per queste alterazioni è la discinesia scapolare (“dys” = alterazione di “kinesis” = movimento). Nella maggior parte dei casi, alterazioni della scapola possono essere osservate guardando il paziente da dietro. Il bordo mediale (interno) della spalla interessata apparirà più prominente di quello sul lato opposto. Questa condizione spesso sarà più evidente quando il paziente sposta il suo braccio lontano dal corpo. Questa è comunemente chiamata scapola “alata”, e talvolta è associata ad un crunching udibile chiamato “snapping”. Le cause della discinesia scapolare includono: debolezza, squilibrio, distacco dei muscoli che controllano la scapola, lesioni ai nervi che forniscono i muscoli, lesioni alle ossa che sostengono la scapola.

  1. Come influenza la mia vita quotidiana?

La vita di tutti i giorni può essere compromessa dal corollario di sintomi che questa condizione patologica porta con se. I sintomi più comuni della discinesia scapolare sono:

  • Dolore alla scapola, soprattutto sul bordo superiore e mediale (interno);
  • Debolezza del braccio: il braccio può sentirsi “stanco” o “morto” quando si tenta di utilizzarlo vigorosamente Affaticamento con attività ripetitive, soprattutto i movimenti di sovraccarico ROM limitati – si potrebbe non essere in grado di sollevare il braccio al di sopra dell’altezza della spalla.
  • Un suono “scricchiolante” udibile con il movimento della spalla Sporgenza notevole della scapola (scapola alata).
  1. Esistono trattamenti conservativi?

In quasi tutti i casi i sintomi della diskinesia scapolare miglioreranno con il trattamento conservativo. Il trattamento non chirurgico può includere: Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Fisioterapia (un programma di esercizi che indirizza le cause specifiche della discinesia può ridurre la sintomatologia). La terapia fisica si concentra solitamente su: Rafforzare i muscoli che stabilizzano e spostano la scapola, stretching dei muscoli che limitano il movimento scapolare.

  1. È necessario l’intervento chirurgico?

La maggior parte dei pazienti che presentano discinesia scapolo-omerale dovuta alla debolezza muscolare non necessitano di intervento chirurgico.